Sirena… 

filosoficando, pensieri sparsi, autunno, mare

Annunci

“Potevo stare in silenzio a contemplarla per ore ed ore senza mai stancarmi, come se lei fosse un paesaggio meraviglioso, sublime.

Le sue parole, i suoi gesti mi avevano pietrificato come se io fossi Perseo.

Lei era Medusa o forse la mia Musa!

Come Ulisse non riuscì a ribellarmi dal suono della sua voce soave, rimasi incantato.

Sembrava una Sirena….”

Francesco Perugia 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...